Categoria: Aspetti Sensoriali

Come abbinare l'olio extravergine d'oliva ai cibi in tavola

Come abbinare l’olio extravergine di oliva al cibo

  Proprio come per il vino, l’abbinamento con un buon olio extravergine di oliva nobilita e arricchisce ogni piatto bilanciando ed esaltando i sapori del cibo in tavola. Una tecnica semplice ed efficace per famigliarizzare con il gusto e le sensazioni caratteristiche di un olio è quella di condire e

Analisi organolettica dell’olio extravergine di oliva:
il vocabolario dell’assaggio

L’analisi organolettica Ogni volta che portiamo del cibo o una bevanda alla bocca eseguiamo inconsapevolmente un’analisi organolettica, sfruttiamo cioè la capacità degli organi sensoriali di reagire a stimoli di origine chimica, chimico-fisica e fisica per valutare bontà e freschezza degli alimenti. Applicata all’olio extravergine di oliva l’analisi organolettica può rivelare,

L’olio da Coratina: il “pilastro” della produzione italiana

Il ricco patrimonio varietale, diversificato spontaneamente da nord a sud della penisola, è sicuramente uno dei fattori che maggiormente caratterizza l’olivicoltura italiana. Se si guarda al mercato però, solo una piccola parte di quanto commercializzato è espressione delle varietà (cultivar) autoctone presenti nei vari areali (per lo più gli oli

Il mestiere dell’assaggiatore di olio

La figura dell’assaggiatore ha una sua storia, ben radicata, che ci rimanda ai tempi in cui sono nate le prime aziende olearie “di marca”. Parlando di marchi affermati in tutto il mondo non si può che riferirsi all’Italia e, in particolare, alle piazze di Imperia, Lucca e Spoleto; è proprio

Come abbinare l'olio extravergine d'oliva ai cibi in tavola

Come abbinare l’olio extravergine di oliva al cibo

  Proprio come per il vino, l’abbinamento con un buon olio extravergine di oliva nobilita e arricchisce ogni piatto bilanciando ed esaltando i sapori del cibo in tavola. Una tecnica semplice ed efficace per famigliarizzare con il gusto e le sensazioni caratteristiche di un olio è quella di condire e

Analisi organolettica dell’olio extravergine di oliva:
il vocabolario dell’assaggio

L’analisi organolettica Ogni volta che portiamo del cibo o una bevanda alla bocca eseguiamo inconsapevolmente un’analisi organolettica, sfruttiamo cioè la capacità degli organi sensoriali di reagire a stimoli di origine chimica, chimico-fisica e fisica per valutare bontà e freschezza degli alimenti. Applicata all’olio extravergine di oliva l’analisi organolettica può rivelare,

L’olio da Coratina: il “pilastro” della produzione italiana

Il ricco patrimonio varietale, diversificato spontaneamente da nord a sud della penisola, è sicuramente uno dei fattori che maggiormente caratterizza l’olivicoltura italiana. Se si guarda al mercato però, solo una piccola parte di quanto commercializzato è espressione delle varietà (cultivar) autoctone presenti nei vari areali (per lo più gli oli

Il mestiere dell’assaggiatore di olio

La figura dell’assaggiatore ha una sua storia, ben radicata, che ci rimanda ai tempi in cui sono nate le prime aziende olearie “di marca”. Parlando di marchi affermati in tutto il mondo non si può che riferirsi all’Italia e, in particolare, alle piazze di Imperia, Lucca e Spoleto; è proprio