BIANCOLILLA

Cultivar di Sicilia

BIANCOLILLA

Cultivar di Sicilia

La varietà di olive Biancolilla è una cultivar autoctona della Sicilia originaria dell’agrigentino, di Caltabellotta in particolare. Prende il nome dalla colorazione rosso-violacea che le olive assumono durante la maturazione.

Coltivata in provincia di Agrigento, Catania, Messina, Palermo e Ragusa, la cultivar Biancolilla si è perfettamente adattata al terreno sviluppando radici ampie e profonde per procurarsi l’acqua anche durante la siccità estiva.

Trattandosi di una varietà autofertile, la Biancolilla è usata per impollinare altre cultivar come la Nocellara del Belice.

Il processo di trasformazione delle olive in olio extravergine avviene in modo particolarmente veloce perchè la cultivar Biancolilla dà olive la cui polpa si distacca e separa facilmente dal nocciolo. Si ottiene così l’olio extravergine di oliva Biancolilla IGP di Sicilia, un monovarietale fruttato medio con sensazione di pomodoro verde ed erba fresca che racchiude in se sapori e profumi della Sicilia. 

Olio extravergine ottenuto
in prevalenza da cultivar Biancolilla

Dalla lavorazione delle olive della cultivar Biancolilla si ottiene
un pregiato olio extravergine di oliva IGP

olio-extravergine-igp-sicilia
Fruttato medio equilibrato nei sentori dolci ed erbacei di pomodoro verde ed erba fresca
e nella sensazione di amaro e piccante. Perfetto l’abbinamento con grigliate di pesce,
formaggi freschi e sughi a base di verdure.

Primoli innova il mercato con una gamma di oli extravergini di oliva prodotti e imbottigliati nelle più prestigiose zone di origine italiane.